Coreano servizio doganale implementa Samsung blockchain tecnologia nel suo sistema di esportazione

Senza categoria Settembre 18, 2018

author:

Coreano servizio doganale implementa Samsung blockchain tecnologia nel suo sistema di esportazione

Recentemente, SDS, una divisione del gigante it Samsung, ha concluso un accordo con il servizio doganale coreano sull'attuazione del sistema blockchain nel suo lavoro.

Così, la Corea del Sud diventerà il primo paese al mondo ad utilizzare il sistema di decentramento dei dati nella logistica doganale Export. Il gigante it e il servizio doganale hanno firmato un memorandum, in cui si afferma che la tecnologia blockchain sarà infine attuata in 48 divisioni della struttura statale, ossia autorità statali, operatori dei trasporti, logistica e compagnie assicurative. Il sistema blockchain che i partecipanti devono lavorare, aumenterà l'efficienza del processo e eviterà la frode. Il sistema funziona sulla base della piattaforma Nexledger blockchain. I doganieri la utilizzeranno per inviare documenti di esportazione in ogni fase del processo di esportazione: produzione, stoccaggio, redazione della dichiarazione doganale e consegna. Inoltre, Nexledger permette ai suoi utenti di creare contratti intelligenti e condurre transazioni in tempo reale. Così, in futuro la piattaforma si trasformerà in un sistema di controllo per la gestione di varie industrie: l'industria finanziaria, manifatturiera e il settore pubblico. Samsung SDS e il servizio doganale coreano ha iniziato a lavorare sul sistema di sdoganamento 5 mesi fa. Con l'aiuto della tecnologia Distributed Registry, l'azienda spera di ridurre i costi esistenti del 20%.

  Subscribe  
Notificami